Giornata mondiale dell'igiene delle mani

Oggi 5 maggio 2014 è la "Giornata mondiale dell'igiene delle mani", un'iniziativa promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare il pubblico sul tema della lotta alle infezioni tramite un corretto lavaggio delle mani.

Numerose evidenze dimostrano infatti che un lavaggio delle mani effettuato in modo adeguato abbatte il rischio di infezioni trasmissibili da veicoli o vettori.Lavaggio mani

Per diminuire drasticamente il rischio di infezione, bisogna lavare spesso le mani e soprattutto:

Prima di:

  • Mangiare
  • Maneggiare o consumare alimenti
  • Somministrare farmaci
  • Medicare o toccare una ferita
  • Applicare o rimuovere le lenti a contatto.

Dopo:

  • Aver tossito, starnutito o soffiato il naso
  • Essere stati a stretto contatto con persone ammalate
  • Essere stati a contatto con animali
  • Aver usato il bagno
  • Aver cambiato un pannolino
  • Aver toccato cibo crudo, in particolare carne, pesce, pollame e uova
  • Aver tossito, starnutito o soffiato il naso
  • Aver maneggiato spazzatura
  • Aver usato un telefono pubblico, maneggiato soldi ecc.
  • Aver usato un mezzo di trasporto (bus, taxi, auto ecc.)
  • Aver soggiornato in luoghi molto affollati, come palestre, sale da aspetto di ferrovie, aeroporti, cinema ecc.

Tuttavia queste sole accortezze non bastano: bisogna lavare le mani secondo le seguenti facili regole, riportate dal Ministero della Salute.

1. Utilizza sapone (meglio quello liquido della saponetta) e acqua corrente, preferibilmente calda. Il sapone liquido non è esposto all'aria e quindi non permette ai germi di proliferare, come invece può accadere sulla superficie della saponetta

2. Applica il sapone su entrambi i palmi delle mani e strofina sul dorso, tra le dita e nello spazio al di sotto delle unghie (dove si annidano più facilmente i germi), per almeno 40-60 secondi

3. Risciacqua abbondantemente con acqua corrente

4. Asciuga le mani possibilmente con carta usa e getta o con un asciugamano personale pulito o con un dispositivo ad aria calda

5. Non toccare rubinetti o maniglie con le mani appena lavate. Per chiudere il rubinetto usa una salviettina pulita, meglio se monouso

6. Applica, eventualmente, una crema o lozione idratante per prevenire le irritazioni, in caso di detergenti troppo aggressivi o dopo lavaggi prolungati.

Per una rapida consultazione di queste regole, il Ministero della Salute ha tradotto l'opuscolo informativo sulle regole per un corretto lavaggio delle mani redatto dall'OMS.

Per insegnare ai bambini come si lavano le mani e per ricordare anche agli adulti come effettuare un corretto lavaggio, Humanitas ha pubblicato un video musicale dal titolo: "Come si lavano le mani? A suon di musica!", consultabile su Youtube.

 

Buona lettura, 

Laboratorio di Analisi e Poliambulatorio Polo Biomedico Adriatico

 


POLO BIOMEDICO SRL - Via Aldo Moro 1, 6 e 41 - 66054 VASTO (CH) - P.IVA e Codice Fiscale 01972680696
TEL. 0873.368863 - FAX 0873.69409


Tutti i diritti riservati - sito realizzato da edysma in conformità agli standards di accessibilità del W3C HTML5 e di Responsive Web Design (RWD)